MARCIA PER I DIRITTI UMANI E COSTITUZIONALI E CONTRO IL DECRETO SICUREZZA E IMMIGRAZIONE

Sabato 26 gennaio, alle 14 ad Avigliana, si terrà la marcia per i diritti umani e costituzionali contro la "legge sicurezza e immigrazione" che ci vede tra i promotori.

Invitiamo i nostri soci, compagni e amici a partecipare a quest'importante manifestazione, che intende ribadire la contrarietà a un provvedimento che nega diritto d'asilo, accoglienza e integrazione.

 

PARTENZA CORTEO FRONTE STAZIONE: h 14.30 circa

 

La manifestazione è stata promossa da: Comune di Vaie, Comune di Avigliana, Rete Comuni Solidali, A.N.P.I. coordinamento Valle Susa, Chiesa Battista di Susa, Chiesa Battista di Meana, Ufficio pastorale migranti Diocesi di Susa e ad oggi hanno aderito molti altri Comuni, Associazioni e organizzazioni tra cui AGESCI, ARCI e CGIL.

 

"La resistenza, individuale e collettiva agli atti dei pubblici poteri, che violino le libertà fondamentali e i diritti garantiti dalla presente Costituzione, è diritto e dovere di ogni cittadino."

Giuseppe Dossetti

Partigiano, Sacerdote, membro della Costituente

 

 

“Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L’indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti".

Antonio Gramsci

1 febbraio 1917